L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Unipa e il più grande gruppo farmaceutico in Italia e insieme per lo sviluppo della ricerca in Sicilia

Ricercatrice scientificaGSK, il principale gruppo farmaceutico in Italia, e Unipa insieme per lo sviluppo della ricerca in Sicilia. L’iniziativa è stata presentata in occasione del convegno “La ricerca collaborativa, partnership tra accademia e impresa”, nella Sala delle Capriate dello Steri.
All'evento hanno partecipato tra gli altri il rettore dell’Università Fabrizio Micari, Daniele Finocchiaro, presidente e amministratore delegato di GSK,  Girolamo Cirrincione, Prorettore alla Ricerca UniPa e Giuseppe Recchia, Direttore Medico e Scientifico GSK. L'incontro è stato l'inizio di una collaborazione che potrebbe portare allo sviluppo di nuovi farmaci sulla base dell’intuizione dei ricercatori siciliani.
L’iniziativa rientra nel percorso di condivisione che GSK, il principale gruppo farmaceutico in Italia per presenza industriale e numero di occupati, porta avanti con le università e i centri ospedalieri di tutto il mondo per lo sviluppo di una ricerca collaborativa per lo sviluppo rapido di nuovi principi attivi e per lo studio di meccanismi d’azione originali.
“Questo accordo rappresenta una concreta e straordinaria occasione per il nostro Ateneo e per il nostro territorio – commenta il rettore dell’Università di Palermo, Fabrizio Micari – I nostri ricercatori sono una risorsa di eccellenza che in questa joint-venture trovano una condizione ideale. È significativo che la prima azienda farmaceutica italiana per presenza industriale abbia scelto UniPa per investire sullo sviluppo dei farmaci del futuro. Di questa 'chiamata' dei nostri scienziati più innovativi non posso che esserne orgoglioso come Rettore e come siciliano. La nostra isola ne avrà un grande ritorno".
GSK oggi in Italia fattura 1,6 miliardi di euro: è presente nel nostro Paese a Siena del 1904 e a Verona dal 1932 ed ha tre siti produttivi oltre ad un centro ricerche per i vaccini a Siena che dà lavoro a quasi 600 scienziati.
GSK è inoltre impegnata in numerose attività di ricerca collaborativa con il mondo universitario e i principali centri di ricerca pubblici e privati.