L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Messaggeri della conoscenza, il 24 marzo incontro al dipartimento Seas

allievi in aulaMartedì 24 marzo alle 15.30, presso il dipartimento di Scienze economiche, aziendali e statistiche, avrà luogo l’evento “Messaggeri della conoscenza”. Si tratta di un programma finalizzato alla promozione di iniziative sperimentali di didattica integrativa per mettere a disposizione degli studenti metodi di insegnamento e di ricerca tipici di altri sistemi educativi, oltre a contenuti scientifici di frontiera sviluppati da centri di eccellenza internazionale.
Nell’ambito del Programma del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) “Messaggeri della Conoscenza”, il Dipartimento (SEAS) ha avviato con la University of Edinburgh Business School, fra il 2013 e il 2014, un progetto didattico su “Sistemi di controllo di gestione in organizzazioni complesse e di grandi progetti”.
Il progetto è stato articolato nelle seguenti fasi: “Attività didattica”, svoltasi per gli studenti ammessi, nella primavera del 2014 presso il dipartimento SEAS, con la docenza del professore Paolo Quattrone, dell’University of Edinburgh Business School; “Periodo di studio all’estero”, svoltasi dagli studenti ulteriormente selezionati, nell’autunno del 2014 presso la suddetta University, con la partecipazione ad un Master in International Business and Emerging Markets; “Disseminazione dell’esperienza”, da svolgersi da parte degli studenti partecipanti alla seconda fase, durante l'evento del 24 marzo presso il dipartimento SEAS, tramite un incontro-dibattito in cui condividere quanto maturato lungo l’intero progetto con altri studenti, con l’intento di promuoverne l’interesse verso esperienze formative di tal genere.
Dopo l’introduzione dei professori Fabio Mazzola, direttore del dipartimento SEAS, Marcantonio Ruisi, coordinatore del Consiglio del Corso di interclasse L18 e LM77 e Claudio Lipari, referente scientifico-didattico del progetto, interverranno il professore Paolo Quattrone, la dottoressa Delia Milazzo e il dottor Vincenzo Vicari.