L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Lunedi, 23 aprile 2018 ore 21:31
testata Telecampus 50 1336

Per gli studenti tasse più leggere, nuovo regolamento Unipa

Ingresso segreterie Edificio 3 qDal prossimo anno accademico 2017/2018, le tasse universitarie, graveranno molto meno sul bilancio familiare. L’Università di Palermo ha approvato il nuovo Regolamento, un testo unico sulle norme su tassazione e diritto alle esenzioni per gli studenti.
“Abbiamo ridotto e riequilibrato la tassazione – dichiara il Rettore Micari – azzerato quella per le fasce di reddito più basse, livellato quella per le fasce intermedie e lievemente incrementato quella per le fasce alte e i corsi a più elevato costo della formazione. Oltre 18 mila studenti godranno di una riduzione media pro capite di oltre 300 euro. Per la rimanente popolazione studentesca l'incremento è inferiore a 100 euro.”
Con reddito ISEE inferiore a 13 mila euro è prevista la “No Tax Area”, estesa anche agli iscritti fino al primo anno fuori corso, purché in possesso di requisiti di merito (10 crediti formativi conseguiti per chi si iscrive al secondo anno, oppure 25 crediti dal terzo anno in poi). Tra i 13 e i 30mila euro, il contributo è ridotto fino al 7 per cento della parte di reddito ISEE eccedente i 13 mila euro, fino al primo anno fuori corso. Ne gioveranno almeno 8 mila studenti.