L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Lunedi, 14 ottobre 2019 ore 15:47
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Kanaga la web serie italo-turca in cui il vero protagonista è il pianeta terra



Testatina Newswip piccolaNewswip è un talk radiofonico dedicato alle web star, personaggi divenuti famosi grazie a Facebook e YouTube. In ogni puntata viene intervistato un ospite che racconta la sua esperienza, consigli e curiosità con il medium utilizzato.
Riccardo Lo Bue ai microfoni di Libertà di Frequenza webRadio, emittente dell'Università degli studi di Palermo

Kanaga la web serie italo-turca in cui il vero protagonista è il pianeta Terra. Kanaga la web serie che unisce avventura, esoterismo, miti e leggende di diversi popoli, per lanciare un messaggio universale.

Newswip 34 Kanaga Still copertinaGirata tra Italia e Turchia Kanaga è una web serie che, come dice nell’intervista la regista Caterina Mongiò, “vuole essere un Indiana Jones con le problematiche sociali e ambientali di oggi”. La serie di tredici episodi racconta del viaggio del protagonista Mardin alla ricerca di suo padre, che lo porterà alla scoperta dei suoi poteri. Non poteri sovrannaturali ma “poteri umani”, come ci tiene a precisare la regista.

Kanaga è un progetto multiculturale, scelta che nasce dalla volontà del collettivo di essere cittadini del mondo e di lanciare un messaggio universale. La multiculturalità si respira in tutta la serie, sia per le molteplici location in cui è stata girata la serie, sforzo produttivo non indifferente per una serie low budget, sia per la scelta del multilinguismo, i personaggi recitano in inglese, turco e italiano. Non a caso la parola "Kanaga", che dà il titolo alla serie, deriva dalla tribù Dogon in Mali. È una maschera che ha un significato segreto e solo veramente conosciuta dal gruppo che li indossa. Ma c’è di più: il simbolo Kanaga è in realtà un simbolo molto ricorrente in tutto il mondo. L'immagine è un archetipo di tempi molto antichi. è conosciuto anche come “squatter man”. Questo simbolo era stato scolpito su rocce tutte rivolte verso nord in tutto il mondo, tra cui: Armenia, Messico, America, Venezuela, Italia, Spagna, Arabia Saudita, Austria, Cina e la lista continua.

Con Caterina abbiamo confrontato anche il mondo web seriale italiano con quello turco, cogliendo analogie e differenze.

Nell’intervista che ha rilasciato la regista a NewsWip, potrete ascoltare anche tanti altri aneddoti e curiosità.


ASCOLTA IL PROGRAMMA WEBRADIO

Se il tuo browser non visualizza il player qui sopra, ascolta il programma cliccando sul link che segue
NewsWip - Programma webRadio di e con Riccardo Lo Bue

 

Tags: LdF News


Partners

SWF Sicily Web Festival