L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Sabato, 20 ottobre 2018 ore 19:06
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Dopo cinque anni è arrivata la seconda stagione di Fuga dalla morte di Michael Righini

Testatina Newswip piccolaNewswip è un talk radiofonico dedicato alle web star, personaggi divenuti famosi grazie a Facebook e YouTube. In ogni puntata viene intervistato un ospite che racconta la sua esperienza, consigli e curiosità con il medium utilizzato.
Riccardo Lo Bue ai microfoni di Libertà di Frequenza webRadio, emittente dell'Università degli studi di Palermo


La serie, finanziata grazie a una campagna di crowdfunding che ha raggiunto e superato l'obbiettivo, è stata presentata in anteprima con due proiezioni al cinema a Rimini e Prato. Dal 4 maggio sono stati pubblicati gli episodi con cadenza settimanale sul canale YouTube di Michael [Link]

Copertina Newswp 27 Fuga dalla morte di Michael RighiniLa seconda stagione, che conclude la serie, segna un deciso cambio di passo. Se la prima stagione era ancora molto legata a YouTube, sia nelle dinamiche narrative, ancora vicine agli sketch comici di Righini, sia per la presenza in ogni episodio di altri youtuber, la seconda stagione ha ambizioni più cinematografiche. In questa stagione è possibile apprezzare la maturazione artistica e tecnica di Michael Righini, avvenuta in questi cinque anni, che già sicuramente ha notato chi lo segue come youtuber. La scrittura è molto più ricca e articolata, sia nel soggetto sia nella sceneggiatura. La serie ha acquisito una coralità di personaggi e ciò ha reso la narrazione più sfaccettata ma ha anche permesso a Michael di dedicarsi maggiormente alla regia, avendo meno scene da interpretare. Proprio la regia è un altro punto di forza di questa seconda stagione. I campi lunghi, le inquadrature e il montaggio più dinamico quasi da thriller, uniti alla scelta delle riprese in 4K e a una durata degli episodi di circa un’ora, avvicinano molto Fuga dalla morte 2 a una serie televisiva più che a un prodotto web seriale. Il primo episodio ha superato le 100 mila visualizzazioni in due settimane, un risultato per nulla scontato per un video su YouTube che dura un’ora. Il successo di questa seconda stagione è anche merito del cast. Alla storica compagnia d’interpreti, infatti, si sono uniti attori provenienti da esperienze televisive, facendo della seconda stagione di Fuga dalla morte un prodotto nettamente superiore alla precedente esperienza [YouTube]


ASCOLTA IL PROGRAMMA WEBRADIO
Se il tuo browser non visualizza il player qui sopra, ascolta il programma cliccando sul link che segue
NewsWip - Programma webRadio di e con Riccardo Lo Bue

 

 

Tags: LdF News