L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Lunedi, 25 giugno 2018 ore 06:00
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Parte il progetto “Anche Io Posso” dei Giovani CRI della Sicilia per la promozione del volontariato

croce rossa italaliana carta umanita 7303In occasione della Settimana della Croce Rossa, i Giovani CRI della Sicilia hanno ideato il progetto “Anche Io Posso”, con lo scopo di ​promuovere il volontariato, l’idea che tutti possono essere volontari anche nella propria vita quotidiana attraverso piccoli gesti di attenzione verso ​qualcun altro. Il progetto partirà in via sperimentale in Sicilia e avrà la durata di 1 anno, a partire dall’evento di lancio, l’8 maggio 2017, data di inizio della Settimana della Croce Rossa.
Il progetto prevede l’u​so della Carta Umanità, che ha un formato di biglietto da visita e costituisce il “testimone” che viene passato di mano in mano ogni volta che si svolge una buona azione nei confronti di qualcun altro. In questo modo ad ogni passaggio della Carta Umanità, ogni persona avrà sperimentato sia il “fare” un gesto volontario che il “ricevere” tale gesto.
“Abbiamo ideato il progetto con l’idea di far vivere a ogni persona la gioia di poter dare e ricevere una buona azione volontaria. Questo permette di creare maggiore inclusione e stimola la cittadinanza attiva. Ringrazio Erica Milone e Riccardo Bellisario per la determinazione nel realizzare questo progetto​, da loro ​fortemente voluto e coordinato”, commenta Emanuele Sciortino, Vice Presidente CRI Sicilia e Consigliere Giovani.
Le 15.000 Carte Umanità che sono state stampate saranno messe in circolazione dagli stessi volontari di Croce Rossa nella propria vita quotidiana. A partire da Settembre il progetto Anche Io Posso ​arriverà nelle scuole superiori di tutta la Sicilia: gli studenti saranno​, in un primo momento,​ sensibilizzati sul tema della cittadinanza attiva e saranno poi invitati a diffondere nuove Carte Umanità.
Grazie alla collaborazione con ​il Centro Sperimentale di Cinematografia​ - Sede Sicilia​ con il quale​ il Comitato Regionale CRI della Sicilia ha siglato un Protocollo d'intesa, sarà realizzato anche un film documentario che racconterà “Un’Italia che aiuta” attraverso le clip realizzate sia dai volontari che utilizzeranno la Carta Umanità sia da tutti coloro che saranno coinvolti nel progetto Anche Io Posso. Il film documentario sarà presentato al pubblico nella Giornata Mondiale del Volontariato, il 5 dicembre.
Il progetto sarà presente anche online attraverso la pagina Facebook regionale dei Giovani CRI Sicilia, una sezione dedicata sul sito della CRI e la diffusione degli hashtag #ancheioposso #CartaUmanità. La possibilità di utilizzare il QrCode, presente sulla Carta Umanità, permetterà inoltre all’utente di collegarsi alla pagina dedicata all’interno del sito della CRI, dove tutti i fruitori della Carta Umanità potranno registrare il luogo e il tipo della propria azione, così da avete un feedback sullo sviluppo del progetto. Sul sito saranno inoltre presenti informazioni sul progetto e un contatto mail per richiedere la propria Carta Umanità.
“Le tante ragioni che spingono milioni di persone nel mondo a impegnarsi giornalmente per gli altri non sono spesso sufficienti per far si che nuove persone si avvicinino al volontariato. Farne esperienza in prima persona è il modo migliore per comprendere perché ne vale la pena. Ecco perché CRI Sicilia ha ben accolto l’idea dei Giovani CRI siciliani e ne ha favorito la realizzazione”, dice Luigi Corsaro, Presidente CRI della Sicilia. Partendo dalle scuole, passando per le case e le piazze fino ai luoghi di ritrovo, i Volontari CRI della Sicilia cercheranno di coinvolgere l’intera collettività in questa iniziativa proprio con l’intento di trasmettere il valore del volontariato tramite esperienze fatte in prima persona.
Per informazioni e contatti: Staff Comunicazione Croce Rossa Italiana | Comitato Regionale della Sicilia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.cri.it/sicilia - ​Riccardo Bellisario Giovani CRI Sicilia - Referente EducAzione alla pace​ - Tel. 366/5018713 – E-mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.