L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Domenica, 21 luglio 2019 ore 00:08
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Il 29 marzo Via Crucis al Policlinico Universitario di Palermo

"Sarà una bella esperienza - spiega padre Riccardo Garzari, cappellano dell’Ateneo palermitano - anche perché passeremo nei padiglioni dei malati, quindi porteremo la croce con chi porta realmente la croce"

Policlinico Universitari di Palermo "Paolo Giaccone" Si svolgerà il 29 marzo alle 21 presso il Policlinico la via crucis per studenti, docenti e personale tecnico- amministrativo. "Negli anni passati - spiega padre Riccardo Garzari, cappellano dell' Ateneo palermitano -  abbiamo fatto la via crucis a Giurisprudenza, altre volte in viale delle Scienze, quest'anno andiamo al Policlinico. Sarà una bella esperienza anche perché passeremo nei padiglioni dei malati, quindi porteremo la croce con chi porta realmente la croce. E questo  è un po' lo slogan della via crucis".
In questo periodo di quaresima la  cappellania universitaria, che si trova presso l'edificio 14 in viale delle Scienze, ha organizzato diverse attività per gli studenti. Tra queste, tre incontri per imparare a  pregare coi Salmi, il prossimo e ultimo il 28 marzo. "Proprio perché - come spiega padre Riccardo - come elemento fondamentale di conversione e crescita nel periodo di quaresima oltre al digiuno c'è la preghiera". E poi, una serie di incontri in cui verranno analizzati alcuni passi della Divina Commedia attraverso l'arte di Casa Professa, con il gesuita padre Jean Paul e il rettore di Casa Professa, padre Walter Bottaccio.
Continuano, infine, le consuete attività della cappellania universitaria per gli studenti universitari, come l'assistenza spirituale, l'ascolto, le confessioni, oltre all'adorazione eucaristica il mercoledì mattina dalle 11 alle 13 e una messa mattutina alla settimana.