L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Giovedi, 13 dicembre 2018 ore 23:40
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Il prof. Vito Ferro vince il Premio Nazionale per l’Editoria Universitaria

Vito FerroPrestigioso riconoscimento per il prof. Vito Ferro che si è aggiudicato il Premio Nazionale per l'Editoria Universitaria - Sezione C "Scienze dell'Ingegneria e dell'Architettura" con il libro "Elementi di Idraulica e Idrologia per le scienze agrarie, ambientali e forestali" edito dalla McGraw-Hill.
I nomi dei vincitori del Primo Premio Nazionale di Editoria Universitaria, sono stati resi noti dal coordinamento del Premio Nazionale di Editoria Universitaria, presieduto dal prof. Luigi Campanella. Alla manifestazione – che si affianca all’altro prestigioso Premio promosso dall’Associazione Italiana del Libro: il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica – hanno partecipato quest’anno 297 docenti e autori di libri e testi di studio rivolti alla formazione universitaria.
La cerimonia di premiazione si svolgerà alla Sapienza di Roma nelle prime settimane del prossimo anno, in coincidenza con il lancio dell’edizione 2017 del Premio.
“Nel congratularmi per l’importante premio che è stato recentemente conferito – dichiara il rettore Fabrizio Micari - formulo al prof. Ferro i migliori auguri per l’ottimo risultato raggiunto”.
Vito Ferro, Laureato in Ingegneria Civile-Idraulica, è Dottore di Ricerca in Ingegneria Idraulica. Dal 2000 è Professore Ordinario di “Idraulica agraria e Sistemazioni Idraulico-Forestali” (AGR/08) nell’Università di Palermo. Dal 2003 al 2012 è stato Presidente del Consiglio di Interclasse “Ambiente e Territorio Agro-Forestale”. Dal 2009 al 2015 è stato Delegato del Rettore alla Didattica e dal 2012 al 2015 è stato Pro-Rettore Vicario dell’Università di Palermo. É stato responsabile scientifico di oltre trenta progetti di ricerca ed è autore di oltre 400 pubblicazioni scientifiche e di sei volumi editi dalla Casa Editrice McGraw-Hill.