L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Domenica, 19 novembre 2017 ore 22:22
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

StartCup sicilia 2017

Start Cup Sicilia 2017Si è conclusa mercoledì scorso a Palermo, alla presenza del prorettore vicario prof. Fabio Mazzola, la StartCup Sicilia presso la sede di via Magliocco di Unicredit sponsor dell'iniziativa. La business plan competition di matrice accademica promossa dal PNICube giunta alla sua quarta edizione incorona il team palermitano di PCBIS impegnato in un progetto di recupero di metalli nobili dalle schede madri dei rifiuti elettronici con tecniche ecologicamente sostenibili. Il gruppo di ricercatori composto dall'ing. Fabrizio Vicari, dal prof. Alessandro Galia, dall'ing. Benedetto Schiavo, dall'Ing. Alessio Navarra e dal prof. Onofrio Scialdone, fa capo al Dipartimento DIID dell'Università degli Studi di Palermo. Altri cinque gruppi (due da Messina, due da Catania e un altro da Palermo - quello del progetto presentato da Ocore) accompagneranno PCBIS a Napoli il prossimo 30 novembre per la sfida del Premio Nazionale dell'Innovazione (PNI) dove tutti i finalisti delle StartCup regionali si contenderanno il podio. Anche quest'anno la StartCup Sicilia si è mostrata quale vetrina straordinaria dell'incredibile lavoro di ricerca dei dipartimenti dei tre atenei siciliani di Messina, Catania e Palermo.
“Per noi un'ulteriore soddisfazione – afferma il prof. Marcantonio Ruisi, coordinatore della StartCup Palermo e Sicilia, delegato per Università di Palermo alle startup innovative e agli spin-off - quella di vedere un nostro team anche quest'anno aggiudicarsi la manifestazione regionale, a testimonianza della qualità della ricerca scientifica a marchio UNIPA. Speriamo che come lo scorso anno, anche per il 2017 si riesca a portare a casa un primo posto di categoria, se non il primo assoluto, il premio dei premi del PNI".
(Nella foto rappresentanti del team con il dott. Roberto Cassata, responsabile Rapporti con il Territorio Sicilia di Unicredit, il prof. Marcantonio Ruisi coordinatore StartCup Palermo e Sicilia)