L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Martedi, 25 luglio 2017 ore 08:44
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

“Diamo il Meglio di noi”: Firmato accordo tra Unipa e Centro Nazionale Trapianti

firma accordo diamoilmegliodinoiUn importante accordo è stato siglato nella Sala Lanza dell’Orto Botanico di Palermo tra Unipa e Centro Nazionale Trapianti. A sottoscriverlo il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Fabrizio Micari e il Direttore del Centro Nazionale Trapianti, Alessandro Nanni Costa, nell’ambito della campagna “Diamo il Meglio di noi”, iniziativa nazionale dedicata alle organizzazioni di volontariato, istituzioni, enti pubblici o privati e aziende.
“Per noi è un motivo di orgoglio essere il secondo ateneo italiano, dopo “La Sapienza” di Roma a sottoscrivere l’accordo – ha detto il rettore Micari – garantiamo il nostro massimo impegno a diffondere la cultura della donazione per favorire la vita degli altri, soprattutto nei nostri giovani”.
L’Arcivescovo di Palermo mons. Corrado Lorefice per la Giornata Nazionale della Donazione di organi e tessuti ha inviato un messaggio con il quale ha augurato che questa giornata di  sensibilizzazione e informazione possa contribuire a creare e diffondere la cultura della vita e lo stile del dono.
“È un privilegio poter collaborare con l'Università degli Studi di Palermo al fine di diffondere la cultura della donazione degli organi e tessuti – ha aggiunto il Coordinatore Regionale del CRT, Bruna Piazza - ringrazio  il Rettore Fabrizio Micari per la sensibilità e la disponibilità dimostrata ed auspico che le altre Università della Regione quanto prima possano aderire analogamente”.
L’iniziativa vede coinvolte le grandi realtà del nostro Paese per contribuire all’informazione sui temi della donazione e del trapianto, mettendo in campo delle semplici azioni di comunicazione mirate ai propri dipendenti, soci, sostenitori e stakeholder. Le realtà che hanno formalmente sottoscritto un accordo-quadro di collaborazione con il Centro Nazionale Trapianti per diffondere al proprio interno messaggi informativi sulla donazione e il trapianto sono state ventisei, tra cui grandi realtà pubbliche e private come il CONI, l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Eataly, Fondazione Telethon e Fondazione Umberto Veronesi. La rete dei partners ad oggi aderenti a “Diamo il meglio di noi” ha consentito di raggiungere con una comunicazione personalizzata circa 2.000.000 di persone, tra dipendenti e soci. A queste si devono aggiungere centinaia di migliaia di contatti indiretti, provenienti da un lato dalla promozione che ogni realtà aderente ha esercitato sui propri canali social e web e dall’altro dai numerosi eventi organizzati in collaborazione con i partner della campagna.