L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Martedi, 23 ottobre 2018 ore 07:15
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Borsa di Ferro a 10 Anni dalla nascita: premiati i vincitori

ferruccio barbera1 335x175Dieci anni di attività de "La Borsa di Ferro" sono stati illustrati nell'incontro "La Borsa di Ferro a 10 anni dalla nascita. L'Ateneo, i Donors e gli studenti". Durante la giornata sono stati premiati Maria Lucia Burriesci e Daniele Bellone. L'iniziativa, in collaborazione con ISTUD Businnes School è inserita nell'ambito delle celebrazioni per il 210° anniversario dalla fondazione dell'Università di Palermo.
Dopo il saluto della prof.ssa Caterina Grillo, Coordinatore della Laurea Magistrale in Ingegneria Aerospaziale, sono intervenuti Antonello Perricone, sul tema “La Borsa di Ferro: Genesi, Missione, Evoluzione”, Marella Caramazza che ha illustrato il Programma formativo: Master, Stage, Placement. In seguito i borsisti hanno raccontato le loro esperienze con video e testimonianze. L'incontro è poi proseguito con una tavola rotonda intitolata "Cu nesci arrinesci? Quale futuro attende i giovani Palermitani?", moderata dal condirettore de "Il Giornale di Sicilia" Giovanni Pepi, in cui sono intervenuti Antonio Calabrò, Carmelo Cosentino, Nino Lo Bianco, Angelo Sajeva, Vito Varvaro.
La Borsa di Ferro è una borsa di studio intitolata a Ferruccio Barbera, noto pubblicitario palermitano di grande valore, intelligenza e spessore umano, prematuramente scomparso, che nell’idea dei promotori vuole rappresentare il modello ideale da seguire e a cui ispirarsi per il giovane vincitore. Una importante opportunità professionale per un giovane di talento che verrà selezionato dai manager e frequenterà il Master Istud.