L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Martedi, 23 ottobre 2018 ore 07:14
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Stage Corte costituzionale – Università

stage corte costituzionaleLa Corte costituzionale intende offrire a quattro laureati di vecchio e nuovo ordinamento, iscritti ad un percorso di studi post lauream, la possibilità di effettuare un periodo di formazione denominato “Programma di stage Corte costituzionale – Università” presso gli Uffici dei Giudici costituzionali e/o presso il Servizio Studi della Corte.
Il programma – che si articola in un’unica sessione dal 5 novembre 2018 al 12 luglio 2019 - ha come obiettivo l’approfondimento delle tematiche proprie del diritto costituzionale e della giustizia costituzionale e l’acquisizione di una conoscenza diretta e concreta dell’attività della Corte.
In relazione ad esigenze organizzative, connesse alla procedura di selezione, l’inizio dello stage potrebbe essere posticipato di massimo un mese, fermo restando il termine conclusivo del 12 luglio 2019.
Lo stage non può in alcun modo e a nessun effetto configurarsi come rapporto di lavoro né può dar luogo ad aspettative di futuri rapporti lavorativi.
Agli stagisti, non residenti nel comune di Roma, è corrisposto un rimborso spese di viaggio e di alloggio, nel limite massimo di € 300,00 mensili, previa esibizione dei relativi titoli.
Le modalità di effettuazione dello stage dovranno essere concordate con l’Amministrazione della Corte in modo tale da assicurarne il proficuo svolgimento.
Sono consentite, per giustificati motivi, una o più interruzioni temporanee dello stage, previo accordo tra il partecipante e la Corte costituzionale con il consenso del tutore universitario, ferma restando la data di scadenza indicata nel progetto formativo individuale.
Possono partecipare al programma i candidati in possesso dei seguenti requisiti: conseguimento del diploma di laurea in giurisprudenza, o altre lauree equipollenti, con votazione minima di 105/110; adeguata conoscenza di lingue straniere nell’ambito delle principali aree europee; attuale iscrizione ad un dottorato di ricerca, ad una scuola di specializzazione, ad un master, ovvero l’essere beneficiario di una borsa di studio o di un assegno di ricerca; età massima 30 anni.
L’ammissione al programma è estesa agli studiosi che hanno un rapporto di studio con l’Istituto Universitario Europeo.
Non possono partecipare al programma i laureati in possesso di lauree così dette “brevi” ovvero triennali. Non possono partecipare al programma coloro che hanno già svolto uno stage presso la Corte costituzionale. L’informazione ai possibili candidati sul presente programma formativo è rimesso all’iniziativa dell’Università o dell’Istituzione interessata.
Una volta recepite le candidature, ciascuna Università o Istituzione procede ad una prima preselezione - sulla base dei requisiti richiesti dal presente bando - di non più di cinque candidati da trasmettere all’Amministrazione della Corte costituzionale.
La domannda dovrà pervenire alla Corte Costituzionale, servizio affari generali e personale via XXIV Maggio, 11 – 00187 Roma entro il 6 luglio 2018 al seguente indirizzo di posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Tags: Bandi