L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

CicloAmnesty 2015, il 24 maggio la pedalata in città

CicloAmnestySarà dedicata alle due campagne “Stop Tortura”,“My Body My Rights” e alle vittime di violazioni dei diritti umani in Azerbaigian l’appuntamento con la tradizionale passeggiata ciclistica di fine maggio organizzata dagli attivisti di Amnesty International.
Il Gruppo Italia 243, infatti, rinnova il suo abituale appuntamento con Palermo, organizzando, insieme al Coordinamento Palermo Ciclabile – FIAB e all'Associazione Parco Uditore, la 6°edizione 2015 del CicloAmnesty che si terrà domenica 24 maggio.
La passeggiata ciclistica vede inoltre la collaborazione di A.S.D. Panormus MTB and Trail Team, A.S.D. Il Mondo della Bici, S.I.S.M. Palermo, UISP Palermo, Bicitalia, Fotograph s.r.l., Palma Nana Vacanze e Natura, Percorrere, OPC LeAli, United Motoclub FMI Palermo, CTS Palermo,  Atelier790.
L’appuntamento è fissato alle ore 9.30 al Parco Uditore, piazza Einstein, dove il Gruppo Italia 243 predisporrà un gazebo presso il quale i pedalanti in giallo potranno firmare gli appelli a favore delle vittime di violazione dei diritti umani.
La partenza è fissata alle 10.30 e sarà effettuato il seguente percorso: via L. Da Vinci, via Uditore, via G.B. Tiepolo, via Bernini, viale Michelangelo, rotonda viale Regione Siciliana N.O., via G. D’Arezzo, via P. pe di Palagonia, via P. pe di Paternò, via Piemonte, viale Campania, viale Brigata Verona, piazza Vittorio Veneto, via della Libertà, piazza Mordini e laterale di via Libertà, piazza Castelnuovo (pausa), via Dante, via Serradifalco, piazza Camporeale, piazza Sacro Cuore, via Guglielmo Il Buono, Giardino  della Zisa (pausa), via Michele Piazza, via Zisa, via Mulini, via dei Mulini a Zisa, via degli Emiri, via Nina Siciliana, parcheggio via Cosimo Aleo, viale Regione Siciliana, rotonda via L. Da vinci. L'arrivo è al Parco Uditore.
Ai primi cento pedalanti saranno consegnate le borracce da polso offerte da Percorrere e penne donate da CTS Palermo. Per partecipare occorrerà disporre di una bici (o prenotarla entro il 23 maggio a prezzo speciale presso Palma Nana, in via Caltanissetta 2/b – 091/303417,e BICITALIA, entro il 22 maggio,  in via Laurana Francesco 129,-091/454798-091/6258219) e registrarsi (gratuitamente) presso il gazebo del Coordinamento Palermo Ciclabile - FIAB. Ciò darà diritto alla copertura assicurativa, ad un adesivo ricordo ed a un drappo giallo. Colorare di giallo Palermo è infatti lo scopo degli attivisti di Amnesty International.