L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Un ciclo di seminari per raccontare l'azione umanitaria di Medici Senza Frontiere

aulastudentiUn ciclo di due seminari per raccontare l’azione che Medici Senza Frontiere conduce da più di 40 anni, con le difficoltà che quotidianamente affrontano gli operatori umanitari in contesti di emergenza e le problematiche legate ai flussi migratori in tutto il mondo. Ad organizzare l'evento il gruppo MSF di Palermo in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo. Il primo incontro si terrà giovedì 9 aprile sul tema “L’intervento umanitario in situazioni di conflitto” con Loris De Filippi, presidente di Medici Senza Frontiere Italia, che racconterà la sua esperienza diretta di infermiere e operatore umanitario in diversi contesti di emergenza. Giovanna Fiume, docente di Storia moderna, Università di Palermo, introdurrà il dibattito a cui parteciperanno Carla Monteleone, docente di Scienze politiche e relazioni internazionali, Università di Palermo e Serena Marcenò, docente di Teoria e politica dei diritti umani, Università di Palermo. Giovedì 16 sarà la volta del secondo seminario “I flussi migratori e l’azione di Medici Senza Frontiere in Italia” con Chiara Montaldo, coordinatrice dei progetti di MSF in Sicilia, che descriverà l’azione di MSF sulle coste italiane con servizio medico agli sbarchi e all’interno del CPSA di Pozzallo, in collaborazione con le autorità sanitarie locali e un servizio di assistenza psicologica nei centri di accoglienza straordinaria della provincia di Ragusa. Con lei a discutere della tematica ci saranno Daria Mendola, docente di Statistica sociale, Università di Palermo, Annalisa Busetta, docente di Demografia, Università di Palermo, Lorenzo Ferrante, docente di Sociologia generale, Università di Palermo. A moderare il dibattito Michela Morello, docente di Sociologia urbana, Università  di Palermo.
Sul tema delle migrazioni, lo scorso 26 marzo, MSF ha lanciato la campagna #Milionidipassi, che racconta i passi di chi è costretto a fuggire per salvarsi la vita: migranti, rifugiati, sfollati, più di 51 milioni in tutto il mondo che scappano da guerre e violenza, affrontando viaggi estenuanti e pericolosi. La campagna racconta anche i passi degli operatori umanitari di MSF (340 sono italiani) che portano loro soccorso in oltre 60 paesi nel mondo fino alle coste italiane e chiede a tutti di fare il proprio passo per sostenere questa azione e garantire alle persone in fuga assistenza e protezione. Per tutto l’anno, testimonianze, dibattiti, installazioni itineranti e iniziative speciali su www.milionidipassi.it Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Facebook:www.facebook.com/msf.palermo