L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

L'egittologo Zahi Hawass ospite al dipartimento Culture e Società

egittologozahihawassL'Ateneo palermitano ha ospitato il famoso archeologo ed egittologo Zahi Hawass in occasione di una conferenza dal titolo "Recenti scoperte archeologiche nell’antico Egitto", tenuta al Dipartimento Culture e società. Ad introdurre l'evento Fabrizio Micari, Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Sebastiano Tusa, Assessore regionale ai Beni culturali, Michele Cometa, Direttore del Dipartimento Culture e società di UniPa, e Chiara Portale, coordinatore dei Corsi di studio in Beni culturali e archeologia di UniPa.
I presenti hanno potuto assistere alle presentazioni di Alfonso Lo Casio, Presidente regionale BCsicilia, di Maria Teresa Di Blasi, Incaricato regionale BCsicilia e di Francesco Santocono, giornalista e scrittore.
Il professore Hawass, ambasciatore dei beni culturali egiziani nel mondo, ha presentato le scoperte archeologiche avvenute di recente in Egitto (la necropoli di Minya, la tomba del sacerdote di Thot a Sakkara) e le ricerche più importanti attualmente in corso (tra cui la tomba di Alessandro il Grande e quella di Antonio e Cleopatra), oltre al nuovo Museo egizio - il più grande al mondo - che sarà inaugurato a Giza nel 2020 e ospiterà, tra gli altri, i tesori di Tutankhamon.
L'iniziativa è stata organizzata dal Dipartimento Culture e Società di UniPa, da BCsicilia e dalla Regione Siciliana.