L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Accedendo a qualsiasi suo elemento accetti l'uso dei cookie.

Mercoledi, 19 giugno 2019 ore 06:53
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Libertà di Frequenza
 

Presentazione della rivista "Osservatorio Outsider Art" al Museo internazionale delle Marionette

Teatro delle MarionetteVenerdì 9 dicembre alle ore 18, a Palermo presso il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino sarà presentato il nuovo numero della rivista Osservatorio Outsider Art, vera e propria Wunderkammer su carta, più che mai internazionale, e la nuova alleanza editoriale con l'Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari. Un incontro tra storia dell’arte, antropologia e psicologia durante il quale interverranno Eva di Stefano, storica dell'arte e direttrice della rivista, Rosario Perricone, antropologo e Direttore del Museo, e Valentina Gnizio, psicologa, psicoterapeuta e teatroterapista.
In questo numero: opere ambientali in California, migrazioni artistiche, Street Art, la collezione del Museo di Antropologia di Torino, nuovi musei e gallerie di Outsider Art nel mondo, le storie di uno straordinario creatore del Ghana, di un creativo e sofferente scienziato russo, e di tanti altri autori ancora clandestini tra stoffe dipinte, pietre scolpite e ossa intrecciate.
Sarà possibile acquistare la rivista stampata presso il Museo delle marionette al costo di 25 euro. La versione digitale è scaricabile dal sito www.outsiderartsicilia.it


 L’Osservatorio Outsider Art è dedicato alle forme di arte spontanea, clandestina, irregolare, eccentrica, creata da autori culturalmente, mentalmente o socialmente emarginati, e a tutte quelle espressioni artistiche che si manifestano fuori dai percorsi convenzionali e dai circuiti culturali istituzionalizzati, e che, a livello internazionale, sono state già identificate nel loro aspetto più storicizzato con la nozione di Art Brut e oggi rientrano nella categoria più ampia e dinamica dell’Outsider Art.
Fondato inizialmente come laboratorio di ricerca presso l'Università di Palermo nel maggio del 2008 da Eva di Stefano, docente di Storia dell'arte contemporanea, è dal 2011 una Associazione culturale senza fini di lucro con sede a Palermo.
È membro dell'European Outsider Art Association e partecipa alla formazione di una rete europea di centri di studio, laboratori, musei e istituzioni dedicate alla Outsider Art.
Pubblica dal 2010 una rivista semestrale on line.